I primi risultati di Planck

di Amedeo Balbi [www.keplero.org]

Arrivo buon ultimo a raccontarvi dei primi risultati scientifici di Planck, che sono apparsi all’inizio della settimana e di cui, a questo punto, avrete senz’altro letto abbondantemente in giro. Essendo coinvolto personalmente nella faccenda, ho procrastinato la scrittura del post: un po’ per mancanza di tempo, un po’ perché volevo scrivere chissà cosa. In ogni caso, eccoci qua.

I 25 articoli spediti ad Astronomy and Astrophysics descrivono la missione nel suo complesso (come è stata progettata, come procede, e come vengono analizzati i dati) e il suo primo prodotto scientifico: l’Early Release Compact Source Catalogue (ERCSC), ovvero un catalogo di sorgenti astrofisiche compatte che non sono il principale obiettivo delle osservazioni, ma qualcosa che si frappone fra il telescopio e la lontanissima radiazione cosmica di fondo…

leggi l’articolo completo nel sito di Amedeo Balbi…