Giappone in blackout

(Image: DMSP/NOAA)

L’immagine di sopra raffigura il nord del Giappone il giorno dopo il devastante terremoto. E’ stata ripresa da un satellite F18 del US Air Force Defense Meteorological Satellite Program americano. La fotografia è una composizione di due immagini del satellite, una presa nel 2010 e l’altra il 12 marzo 2011. Il colore giallo indica le luci rilevate in entrambi gli anni. Le luci rosse invece sono state riprese nel 2010, ma non erano visibili il giorno dopo il terremoto. La costa devastata del nord-est di Tokyo, è quella che ha sostenuto il dànno maggiore dello tsunami. Ancora vaste aree del Giappone sono in blackout dopo più di una settimana dal terremoto.

[rif.: Niall Firth, Newscientist]