Giove continua a cambiare insieme alla sua Grande Macchia Rossa

La grande Macchia Rossa di Giove
La grande Macchia Rossa di Giove

di Aldo Gagliano

Gli scienziati utilizzando il NASA/ESA Hubble Space Telescope hanno prodotto nuove mappe di Giove che mostrano i continui cambiamenti della sua famosa Grande Macchia Rossa. Le immagini rivelano anche una struttura di un’onda rara nell’atmosfera del pianeta che non si vedeva da decenni. La nuova immagine è la prima di una serie fatte sui pianeti esterni del sistema solare, che ci darà nuovi scorci di questi mondi remoti, e aiuteranno gli scienziati a capire come cambiano nel corso del tempo.

In questa nuova immagine di Giove, una vasta gamma di eventi sono stati catturati, tra cui venti, nubi e tempeste. Gli scienziati hanno preso le nuove immagini di Giove utilizzando l’Hubble Wide Field Camera 3 per dieci ore al giorno e hanno prodotto due mappe dell’intero pianeta dalle osservazioni. Queste mappe consentono di determinare le velocità dei venti di Giove, di individuare fenomeni diversi nella sua atmosfera e di tenere traccia delle sue caratteristiche.

Le nuove immagini confermano che la grande tempesta, che ha imperversato sulla superficie di Giove per almeno trecento anni, continua a ridursi. La tempesta, conosciuta come la Grande Macchia Rossa, si vede al centro dell’immagine del pianeta. E’ diminuita nelle dimensioni ed ha una velocità notevolmente maggiore di anno in anno. Ma ora, sembra rallentare di nuovo, ed è anche di circa 240 km più piccola di quanto non fosse nel 2014.