3 Responses to “Micrometeoriti inestimabili”

  1. samia scrive:

    Buonasera [o Buongiorno] Aldo
    (dipende da quando leggerà il mio messaggio…)

    Le vorrei chiedere di rispondere ad un paio(circa) di mie domande a proposito di questo “articolo”…

    -1° domanda-
    Anche se io personalmente non ho mai pensato ad un metodo di ricerca del genere (mi riferisco alla fusione delle colonne di neve..) non mi sembra un metodo di ricerca adeguato…
    [mi spiego meglio] è un buon metodo di ricerca e a quanto pare da anche qualche risultato…ma i ricercatori non contribuiscono un po’ al
    problema dell’effetto serra??

    -2 domanda-
    Riguardo all’ultima parte del suo articolo(“Queste due scoperte, contraddicono…”)
    Contraddiranno pure argomenti apparentemente già accertati ma comunque danno un minimo di supporto al mio modo di pensare che le ho spiegato nel primo messaggio che le ho mandato…
    Sul fatto che l’uomo non può vedere o sentire tutto e se la Scienza è, diciamo, creata dall’uomo quest’ultima non è in grado in tutto e per tutto, di vedere o prevedere e “sentire” la Natura e a sua volta l’Astronomia è coinvolta nel ragionamento…

    La saluto e La ringrazio ancora

    samia

  2. Aldo scrive:

    Carissima Samia, mi piacerebbe molto poter rispondere a tutte le tue domande, ma purtroppo ho sempre le ore contate ed il tempo non mi basta mai. Quando potrò lo farò senz’altro. Intaanto t’invito a continuare a leggere, ma soprattutto a leggere tanti pareri e da siti “intelligenti”; solo così potrai farti una cultura e, più importante, una tua idea sul mondo e sulla vita. A presto, aldo

  3. samia scrive:

    La ringrazio e seguirò volrntieri i suoi consigli…
    Appena avrà voglia e tempo di scrivermi
    sarò molto contenta di leggere le sue risposte…^.^